Inghilterra

L’Aeroporto di Gatwick Avrà Presto Una Seconda Pista?

Sebbene si tratti del secondo aeroporto più trafficato della città di Londra e nonostante abbia già due piste d’atterraggio attualmente l’aeroporto di Gatwick ha una sola pista d’atterraggio attiva e utilizzabile. Chiaramente questa è una limitazione notevole alle possibilità di crescita ed espansione dell’aeroporto situato nel sud della capitale inglese. Detto ciò le cose potrebbero presto cambiare se tutto andrà come spera l’autorità aeroportuale di Londra Gatwick. Scopriamo qual è il piano dell’aeroporto Gatwick per espandere e potenziare le proprie operazioni.


In questo articolo:

  • Il Piano Per la Seconda Pista dell’Aeroporto
  • Perché Sarebbe Importante
  • Quanto è Lunga la Pista Nord
  • Come Funzionerebbe L’Aeroporto Con 2 Piste

  • Il Piano Per la Seconda Pista dell’Aeroporto di Londra Gatwick

    L’aeroporto di Londra Gatwick ha ufficialmente depositato presso le autorità competenti la richiesta di attivare la propria seconda pista. Il costo dell’adeguamento per l’entrata in servizio della seconda pista d’atterraggio sarebbe minimo. La pista, ovvero quella collocata più a nord delle due con orientamento 26R/08L, esiste già e potrebbe essere adeguata in un lasso di tempo piuttosto contenuto.

    Per portare a norma la pista prima di un ingresso in servizio servirà sicuramente adeguare e potenziare il sistema di illuminazione della stessa e ritoccare il manto dell’asfalto. Inutile dire che l’eventuale ingresso in servizio di questa seconda pista d’atterraggio dell’aeroporto LGW sarebbe di fondamentale importanza per lo scalo.

    Stazione Ferroviaria dell'Aeroporto Londra Gatwick

    Perché Sarebbe Importante Per l’Aeroporto?

    L’ingresso in servizio della seconda pista d’atterraggio innanzitutto incrementerebbe in maniera significativa il numero di voli giornalieri che lo scalo può accogliere. Più voli vuol dire più entrate per l’aeroporto, le attività commerciali dentro e fuori lo scalo e più posti di lavoro.

    Con più voli diretti sullo scalo di Gatwick si potrebbe inoltre leggermente alleviare la congestione di Londra Heathrow. Alcune compagnie aeree potrebbero optare per volare su Gatwick con delle tasse aeroportuali più basse, portando via del traffico dall’aeroporto più grande.

    Un altro aspetto aspetto da non sottovalutare è il fatto che la seconda pista eviterebbe disagi in caso di manutenzione su l’altra pista. Proprio qualche mese fa l’aeroporto di Gatwick ha dovuto rifare il manto della propria pista principale. I lavori si sono dovuti svolgere una porzione della pista alla volta, chiudendo l’aeroporto per una parte del giorno. Sebbene i disagi siano stati ridotti al minimo svolgendo il lavoro di notte, questo non avverrebbe più con la pista nord attiva. Inoltre si potrebbe lavorare in condizioni normali e meno costose.

    Infine l’apertura della seconda pista di Londra Gatwick proteggerebbe lo status di secondo aeroporto della città. Un boost al traffico aereo permetterebbe a LGW di staccare Stansted per volume di passeggeri. L’aeroporto del Nord di Londra negli ultimi anni è diventato molto di più di un hub per sole compagnie aeree low cost. Poco alla volta Stansted sta insidiando lo status di Gatwick.

    L'Aeroporto di Gatwick Avrà Presto Una Seconda Pista?

    Quanto è Lunga la Pista Nord di Gatwick?

    La pista nord, quella che si intende attivare, è leggermente più corta della sua sorella sud. Mentre la pista d’atterraggio principale misura 3.316 metri (10.879 piedi) la pista nord misura 2.565 metri (o 8.415 piedi).

    Come Funzionerebbe L’Aeroporto Con 2 Piste?

    Sfortunatamente le due piste di LGW sono troppo vicine tra di loro per permettere atterraggi e decolli simultanei. Quindi attivare la seconda pista non raddoppierebbe il traffico gestibile, come si potrebbe pensare. È molto più probabile che saranno gestiti atterraggi e decolli sfalsati. Nonostante tutto questo sarebbe un upgrade non da poco per l’aeroporto di Londra Gatwick. Attendiamo di scoprire se tutto ciò diventerà realtà o meno.

About the author

Alex Achille

Sono da sempre stato affascinato dal viaggiare, da culture diverse e lontane e soprattutto dal mondo dell'aviazione. Questo, e il fatto che la mia famiglia sia piuttosto internazionale, mi hanno spinto a girare il mondo fin da una giovane età. Alcuni dei miei primi ricordi sono in aereo o in aeroporto. Più avanti nella vita sono diventato un assistente di volo, facendo prima l'addestramento con Ryanair e poi lavorando per Emirates Airline a Dubai per 3 anni. In questo sito parlerò dei miei viaggi, più frequenti verso la Corea del Sud in questi anni per motivi di famiglia, le mie esperienze come assistente di volo e curiosità dal mondo dell'aviazione.

Supportami, Iscriviti alla Newsletter!

"*" indica i campi obbligatori

Ricordati di accettare la privacy policy!*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.